Ci teniamo alla tua privacy. Usiamo i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione e ricordare le tue preferenze. Maggiori info qui. Registrandoti o accedendo al sito accetti espressamente le norme sulla privacy riportate in questa pagina
Nois bi tenimus a sa privatesa tua. Impreamus sos cookie pro megiorare s’esperièntzia de navigatzione e sas preferèntzias tuas. Agatas prus informatziones inoghe. Marchende·ti o intrende in su situ atzetas sas normas in vigèntzia subra sa privatesa marcadas in custa pàgina

"Morròculas", il Festival della Letteratura per bambini e ragazzi fa tappa a Mara*

Giovedì 18 gennaio 2024, alle ore 17:30 presso il Centro Sociale di Mara prenderà il via l'ultima tappa di "Morròculas", il Festival della Letteratura per bambini e ragazzi.

Di seguito il programma:

 

INCONTRO CON L’AUTRICE

IL DIARIO DI ELEONORA D’ARBOREA. L’infanzia di una Regina 

di Monica Tronci Pau.

Monica Tronci Pau, autrice terralbese e creativa poliedrica.

Maestra nella modellazione della plastilina, Monica ha scritto e illustrato “con la plastilina” tanti libri per ragazzi e ha collaborato anche alla lavorazione di cartoni animati, sempre realizzati con la plastilina. Un’altra sua grande passione è quella per la storia e la cultura della Sardegna. 

Ecco da dove nasce il suo libro “Il diario di Eleonora d’Arborea – L’infanzia di una regina” (S’Alvure, 2022). Un affascinante racconto che due giovanotti apprendono direttamente dalle pagine di un antico diario, scritto dalla donna più celebre della storia sarda: Eleonora d’Arborea!

-----

OFFICINA CREATIVA

"CREIAMO ELEONORA D'ARBOREA CON LA PLASTILINA"

Laboratorio di manipolazione della plastilina, a cura di Monica Tronci Pau.

Nel corso del laboratorio i bambini, guidati dalle esperte, realizzeranno la Giudicessa Eleonora d’Arborea con la plastilina.

-----

INCONTRO PEDAGOGICO

BULLISMO E CYBERBULLISMO. Il ruolo e le responsabilità delle famiglie e della comunità educativa e scolastica.

A cura di Monia Satta.

L’incontro analizzerà il ruolo e la responsabilità delle famiglie (genitori e adulti di riferimento) e dell’intera comunità scolastica nel riconoscere i fattori di rischio.

-----

Gli incontri pedagogici previsti per questa quarta edizione del Festival “Morròculas”, saranno dedicati al tema del bullismo e cyberbullismo e sono rivolti ai genitori, educatori, bibliotecari, insegnanti e agenzie educative del territorio. 

 
*con il patrocinio dell'Amministrazione comunale di Mara.


Condividi l'articolo: Condividi

Newsletter

Iscriviti alla newsletter per rimanere aggiornato sulle ultime iniziative. Terms and Condition
Joomla Extensions powered by Joobi

In sardu deo? Semper, cada die, a fitianu!

“IN SARDU DEO? SEMPER, CADA DIE, A FITIANU!‟

Dae s'archiviu de s'ULS Meilogu

Cerca nel sito

Sardegna, terra unica: attrazioni da visitare

  • Pinacoteca Nazionale di Sassari

    Il museo si trova all'interno dell’ex Collegio gesuitico del Canopoleno, storico edificio nel centro di Sassari. La Pinacoteca ospita le importanti collezioni d’arte Tomè e Sanna, oltre a un certo...

  • Museo Etnografico Galluras - museo della Femina Agabbadora (Luras)

    Ubicato in una tipica abitazione dell'Alta Gallura, a tre piani, il museo raccoglie ben 5000 reperti raccolti e conservati dalla fine del 1400 alla prima metà del 1900. Qui tutto è stato utilizzato...

  • Sardegna, terra unica

    Unica come l’impronta della moltitudine umana che da millenni transita e danza nel Mediterraneo seminando culture, conoscenze, ricordi e sogni. Unica come la sommatoria dei venti che carezza coste,...

  • Basilica della Santissima Trinità di Saccargia (Codrongianos)

    Eretta nel 1116 e completata in fasi successive, fra il 1180 e il 1220, rappresenta un capolavoro del romanico pisano in Sardegna, come testimoniano i notevoli resti del portico del chiostro. La...

  • Museo dell'Intreccio Mediterraneo (Castelsardo)

    Il Museo dell’Intreccio Mediterraneo, ospitato nelle sale del Castello dei Doria, è dedicato all'antica arte dell'intreccio. Tra le viuzze del borgo medievale, ancora oggi, è possibile vedere le...

Dal nostro archivio

Seguici su WhatsApp e Telegram

Unisciti ai nostri canali WhatsApp e Telegram per ricevere gli aggiornamenti di Àndala noa (Info)

Seguici sui nostri canali

Scarica Àndala App

Android apk download

Con la cultura si possono fare grandi cose