Ci teniamo alla tua privacy. Usiamo i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione e ricordare le tue preferenze. Maggiori info qui. Registrandoti o accedendo al sito accetti espressamente le norme sulla privacy riportate in questa pagina
Nois bi tenimus a sa privatesa tua. Impreamus sos cookie pro megiorare s’esperièntzia de navigatzione e sas preferèntzias tuas. Agatas prus informatziones inoghe. Marchende·ti o intrende in su situ atzetas sas normas in vigèntzia subra sa privatesa marcadas in custa pàgina

Nicola Dessì (archeologo) presenta “La preistoria della Sardegna: dalle origini all’età del rame” (edizioni Condaghes) al Festival Morròculas 2021

Banari (SS), 22 ottobre 2021. Il primo ospite del festival “Morròculas” 2021 è stato l’archeologo Nicola Dessì.

Nicola si è formato e specializzato nel settore della Preistoria e della Civiltà Nuragica presso l’Università degli Studi di Cagliari. Ha condotto e partecipato a scavi archeologici in Italia e all’estero, pubblicando diversi articoli a carattere scientifico e divulgativo. Specializzato nel settore dell’archeologia preventiva, lavora con società di ingegneria e architettura ed amministrazioni comunali. Collabora con numerosi istituti scolastici nell’ambito di laboratori di archeologia. Nella tappa di Banari di “Morròculas”, il festival della letteratura per bambini e ragazzi, Nicola ha presentato “La preistoria della Sardegna dal Paleolitico all'Età del rame”, il libro più divertente sulla Preistoria della Sardegna, illustrato da Antonello Angheleddu ed edito da Condaghes.

Ha dialogato con l'autore la seconda ospite del festival, Giuseppina Deligia, storica dell'arte, mamma e blogger... Giuseppina osserva, ascolta, scopre, scrive e racconta la sua Isola ai bambini. Contribuisce così a creare una nuova generazione di sardi più consapevole della propria storia e del proprio patrimonio culturale. Per sapere di più su Giuseppina e sulla sua “missione”, potete consultare il suo blog (e la sua pagina Facebook) bimboinspalla.com



Condividi l'articolo: Condividi

Seguici sui nostri canali

Seguici su Telegram

Ricevi le notifiche di andalanoa.it su Telegram

Unisciti al nostro canale Telegram e ricevi gli aggiornamenti di Andalanoa.it (Info)

Festival Morròculas

morroculas

Con la cultura si possono fare grandi cose

Sardegna, terra unica: attrazioni da visitare

  • Museo Etnografico Galluras - museo della Femina Agabbadora (Luras)

    Ubicato in una tipica abitazione dell'Alta Gallura, a tre piani, il museo raccoglie ben 5000 reperti raccolti e conservati dalla fine del 1400 alla prima metà del 1900. Qui tutto è stato utilizzato...

  • Sardinia Radio Telescope (San Basilio)

    Il Sardinia Radio Telescope (SRT) rappresenta un gigantesco cacciatore di sorgenti radio spaziali di 64 metri di diametro, alto come un palazzo di 20 piani (70 metri). Costruito nella località Pranu...

  • Grotta Gana 'e Gortoe (Siniscola)

    Dal cuore dell’abitato di Siniscola, in via Olbia, si accede alla bellissima grotta di Gana ’e Gortoe. La grotta, utilizzata fin dalla Preistoria (come dimostra il vasellame rinvenuto all'interno) e durante...

  • Cattedrale di Santa Maria Assunta e di Santa Cecilia (duomo di Cagliari)

    Eretto nel XIII secolo, e ristrutturato in varie fasi, il duomo di Cagliari sorge nel cuore della città, nel quartiere di Castello. Della chiesa, lunga 35 metri, larga 34 e alta 32, si ha notizia...

  • Chiesa di Nostra Signora di Tergu (Tergu)

    La chiesa di Sancta Maria de Therco, è una delle massime espressioni dell'architettura romanica in Sardegna. Nel sito in cui si erge la chiesa, nel Medioevo, sorgeva il più importante monastero...

In sardu deo? Semper, cada die, a fitianu!

“IN SARDU DEO? SEMPER, CADA DIE, A FITIANU!‟

Newsletter

Iscriviti alla newsletter per rimanere aggiornato sulle ultime iniziative. Terms and Condition
Joomla Extensions powered by Joobi

Scarica Àndala App

Android apk download

Cerca nel sito

Dae s'archiviu de s'ULS Meilogu

Dal nostro archivio

  • Avvio laboratorio di inglese presso la biblioteca comunale di Mara

    L’Associazione culturale “Àndala noa”, nell’ambito dei servizi culturali erogati presso la biblioteca comunale “Grazia Deledda di Mara”, intende avviare un laboratorio di lingua inglese intitolato...

  • Al via i corsi di inglese e di catalano (livello A1/A2 del QCER)

    L’Associazione culturale “Àndala noa” intende avviare un corso di lingua catalana di livello base (A1 DEL QCER) e un corso di lingua inglese di livello elementare (A1/A2 del QCER), della duratadi 30 ore...

  • Alla Corte di Adelasia: storia di una cena...

    L'organizzazione di una cena storica inizia almeno un mese prima dell'evento.Si stabilisce il periodo da rappresentare e si studiano personaggi ed eventi che ne hanno caratterizzato la storia.Inizia poi la...

  • Al via i corsi di lingua sarda

    Mancano ancora due giorni all'inizio dei corsi di lingua sarda organizzati dall'Associazione culturale Àndala noa". I corsi, che si svolgeranno interamente in aula virtuale, inizieranno lunedì 8...

  • Corso di Zumba fitness

    Dal 3 settembre riprenderà il corso di Zumba fitness. Saranno previste 4 lezioni, il martedì e il giovedì, dalle ore 19:30 alle ore 20:30 presso il cortile delle ex scuole elementari a Borutta. la...