Ci teniamo alla tua privacy. Usiamo i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione e ricordare le tue preferenze. Maggiori info qui. Registrandoti o accedendo al sito accetti espressamente le norme sulla privacy riportate in questa pagina
Nois bi tenimus a sa privatesa tua. Impreamus sos cookie pro megiorare s’esperièntzia de navigatzione e sas preferèntzias tuas. Agatas prus informatziones inoghe. Marchende·ti o intrende in su situ atzetas sas normas in vigèntzia subra sa privatesa marcadas in custa pàgina

Basilica di Santa Maria del Regno (Ardara)

Eretta all'inizio del secolo XII in stile romanico-pisano con flussi lombardi, la chiesa custodisce un patrimonio artistico di eccezionale valore. La facciata, molto austera, è stranamente orientata a sud mentre l'interno è costruito in trachite nera, motivo per il quale la basilica viene chiamata anche duomo nero di Ardara. Sull'altare maggiore si può ammirare un imponente retablo, alto circa dieci metri e largo sei, composto da trentuno tavole dipinte. Questo Retablo Maggiore rappresenta il più grande polittico cinquecentesco di tutta la Sardegna. Le tavole raffigurano diversi profeti e santi, oltre alle vicende della vita di Maria. All'interno della chiesa si possono ammirare anche il Retablo Minore, della stessa scuola di quello maggiore, e una serie di dipinti risalenti al secolo XVII.

Indirizzo: Piazza Nostra Signora del Regno, 1 - Ardara (SS) 

Telefono Sacerdote (Don Paolo Apeddu):  392 1270860 

 

Coordinate: Sessagesimali 40°37′27″N,8°48′37″E - Decimali 40.624167°,8.810278°



Condividi l'articolo: Condividi

Cerca

Seguici sui nostri canali

Festival Morròculas

morroculas

Translate

Con la cultura si possono fare grandi cose

Newsletter

Iscriviti alla newsletter per rimanere aggiornato sulle ultime iniziative. Terms and Condition
Joomla Extensions powered by Joobi

Sardegna, terra unica: attrazioni da visitare

  • Altare rupestre di Santo Stefano (Oschiri)

    Il cosiddetto altare si trova allinterno di un vasto sito archeologico che comprende anche i resti di un nuraghe, una chiesa, rocce con incisioni geometriche e una necropoli ipogeica a domus de...

  • Basilica di San Gavino (Porto Torres)

    La Basilica di San Gavino è il monumento romanico più grande della Sardegna e l’unico esemplare progettato a due absidi affrontate. È una delle meraviglie del Romanico sardo e tra le più antiche,...

  • Pozzo sacro nuragico di Santa Cristina (Paulilatino)

    «Rappresenta il culmine dell’architettura dei templi delle acque. È così equilibrato nelle proporzioni (…), studiato nella composizione geometrica (…), così razionale (…), da non capacitarsi (…) che sia...

  • Museo dell'ossidiana (Pau)

    Il moderno museo sorge alle pendici del monte Arci e si sviluppa intorno alla tematica dello sfruttamento, in età preistorica e protostorica, dell’ossidiana, pietra vulcanica vetrosa utilizzata fin...

  • Museo archeologico nazionale Antiquarium Turritano e area archeologica (Porto Torres)

    L’Antiquarium Turritano, inaugurato nel 1984, raccoglie materiali archeologici che documentano le diverse fasi di vita della città romana di Turris Libisonis, secondo plinio il Vecchio l'unica...

Dal nostro archivio

Dae s'archiviu de s'ULS Meilogu

  • Cursu de Limba Sarda

    S'Ufìtziu Limba Sarda de su Melogu, est organizende unu cursu de limba sarda de 10 oras (5 addòvios dae 2 oras), chi s’at a fàghere in su mese de maju in sas biddas de Turalva e de Tiesi. Su cursu...

  • Noas de su Comune de Bunnànnaru

      COMUNE DE BUNNÀNNARU Provìntzia de Tàtari   AVISU MENSA ISCOLÀSTICA Annu Iscolàsticu 2020/2021 Si dat a ischire a totu sos interessados chi finas pro ocannu iscolàsticu su servìtziu de mensa pro sas...

  • NOAS dae su Meilogu. Oràrios de sos postales pro s'ierru

    NOAS dae su MEILOGU: oràrios de sos postales pro s’ierru In su situ de s’Unione de su Meilogu sunt istados publicados sos oràrios pro leare sos postales in sas biddas de su Meilogu pro s’ierru 2018- 2019. Si...

  • Su sardu in su Meilogu e in sa sotziedade sarda oe

    Giòbia su 27 de custu mese (santandria) in sa Sala de su cussìgiu comunale de Tiesi a sas ses de borta de die, sos chi ant sighidu su cursu de iscritura in sardu e totus sos chi sunt interessados a...

  • NOAS. Turalva. Istiu Turalvesu.Trìulas 2019.

    NOAS. Turalva. Istiu Turalvesu.Trìulas 2019. At a èssere unu mese de trìulas ricu cun unu calendàriu ricu de manifestatziones in Turalva: chenàbura 5 est istada fata una festa in sa pischina...

  • Noas de su comune de Bànari

    IN BÀNARI “CONSIZA UNU LIBRU A SA BIBLIOTECA TUA” Intro de cras, sàpadu 5 de cabidanni, si podet leare parte a sa bella initziativa de sa biblioteca comunale “Barore Sassu” pro consizare libros de...

  • S’Ufìtziu Limba Sarda de su Meilogu

    S’Ufìtziu de sa Limba Sarda at sa punna de promòvere e amparare su sardu in totu sas ocasiones de vida sotziale, econòmica, amministrativa e culturale. Sos operadores ant fàghere a manera chi...

  • Boruta, sa de deghe festas "de sa Corcorìgia"

    BORUTA. Totu prontu pro sa “Festa de sa Corcorìgia”, eventu (su de deghe) patrotzinadu dae s'amministratzione comunale. Acò su programma. A sas 6 de merie sa Giuria at a valutare sos pratos chi ant...

  • Itireddu: Sos carrulantes de Itri

    Sos carrulantes de Itri “Sos Carrulantes” aiant unu carru de linna tiradu dae unu giuale de boes, imbetze “sos massajos” traballaiant sa terra issoro o de àtere. Pro su prus custas duas categorias fiant...

  • Primas pàginas: 25/11/2014

    Intzidentes, traballu, violèntzia contra a sas fèminas A pustis de s'intzidente in Ìtiri Cannedu sighint sos isvilupos de s'inchiesta. S'autista est indagadu pro àere cajonadu sa morte de sos duos...

Seguici su Telegram

Ricevi le notifiche di andalanoa.it su Telegram

Unisciti al nostro canale Telegram e ricevi gli aggiornamenti di Andalanoa.it (Info)

In sardu deo? Semper, cada die, a fitianu!

“IN SARDU DEO? SEMPER, CADA DIE, A FITIANU!‟

Scarica Àndala App

Android apk download