Ci teniamo alla tua privacy. Usiamo i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione e ricordare le tue preferenze. Maggiori info qui. Registrandoti o accedendo al sito accetti espressamente le norme sulla privacy riportate in questa pagina
Nois bi tenimus a sa privatesa tua. Impreamus sos cookie pro megiorare s’esperièntzia de navigatzione e sas preferèntzias tuas. Agatas prus informatziones inoghe. Marchende·ti o intrende in su situ atzetas sas normas in vigèntzia subra sa privatesa marcadas in custa pàgina

Il nostro logo

 andala red 

"Àndala noa": una nuova strada, un nuovo cammino.

L'Associazione è nata nel luglio del 2011 con lo scopo di valorizzare il patrimonio culturale, materiale e immateriale, del territorio.

A pochi giorni dalla nascita dell’Associazione, ci siamo messi al lavoro per studiare un logo che potesse rappresentare con efficacia quello che è “Àndala noa”.

Partendo dal nome, chiunque conosca la lingua sarda può facilmente intuire quanto forte sia il legame con il territorio: “Àndala noa” - Assòtziu culturale. In italiano suonerebbe così: Associazione culturale “Nuovo cammino”.

Un nuovo cammino ricco di iniziative, attività e progetti che hanno le scopo di valorizzare la storia, la cultura e le lingue della Sardegna, coniugando tradizione e modernità, attraverso la promozione di iniziative multidisciplinari di ampio respiro.

Nella creazione e diffusione dell’identità visiva di un’attività, la fase di progettazione del logo diventa un’azione fondamentale. Il nostro logo doveva veicolare questo messaggio: “la nostra nuova associazione culturale parla ai Sardi, residenti in Sardegna o all’estero, e lo fa in maniera moderna”.

Fondamentale, per perseguire questo scopo, sono il sito web istituzionale, in cui vengono pubblicate tutte le attività promosse dall’Associazione, la app “ÀndalaAPP”, che rende fruibili i contenuti del sito attraverso lo smartphone, la piattaforma didattica online, che consente di erogare corsi di formazioni a distanza.

A nostro avviso il logo doveva essere semplice e il messaggio che doveva trasmettere doveva essere facilmente intuibile, indipendentemente dal contesto di utilizzo:

Ecco allora una strada rossa, che inizia stretta ma che in prossimità del nome dell’Associazione diventa sempre più larga: una strada portatrice di esperienze e ricca di iniziative.

Forse siamo stati un po’ ambiziosi, ma il tempo speso per la causa ci ha ampiamente ricompensati.

Nei primi sei anni di attività hanno collaborato con l’Associazione professionisti, docenti, istituzioni scolastiche, enti pubblici e privati. Queste collaborazioni hanno reso possibile la realizzazione di corsi di formazione, eventi, iniziative culturali, ginnico-sportive e ricreative.

Nella parte inferiore, sotto la strada, appare la scritta in sardo "Assòtziu culturale", perché la finalità culturale di questa organizzazione deve essere sempre in primo piano.

 

 

Cerca

Seguici sui nostri canali

Festival Morròculas

morroculas

Translate

Con la cultura si possono fare grandi cose

Newsletter

Iscriviti alla newsletter per rimanere aggiornato sulle ultime iniziative. Terms and Condition
Joomla Extensions powered by Joobi

Sardegna, terra unica: attrazioni da visitare

  • Basilica di San Simplicio (Olbia)

    Sorta sulla sommità di una collina di fronte alla stazione ferroviaria di Olbia, in corrispondenza dell'antica necropoli romana, la chiesa fu costruita tra la fine dell'XI e la metà del XII secolo....

  • Museo casa Deriu (Tresnuraghes)

    L’edificio che ospita il museo è conosciuto come casa Deriu, dal nome del suo ultimo proprietario. Conserva al suo interno parte degli arredi originali lasciati dagli antichi proprietari e una...

  • Museo civico archeologico "Giovanni Marongiu" (Cabras)

    Il museo custodisce importanti testimonianze del territorio, dalla Preistoria al Medioevo: materiali provenienti dall’insediamento di Cuccuru is Arrius, dalla città di Tharros e dal relitto romano...

  • Museo Nivola (Orani)

    Nato nel 1995 nell'antico lavatorio del paese, il museo è dedicato alla figura di Costantino Nivola, uno degli artisti sardi più importanti del Novecento. La collezione permanente raccoglie oltre...

  • Pinacoteca Nazionale di Sassari

    Il museo si trova all'interno dell’ex Collegio gesuitico del Canopoleno, storico edificio nel centro di Sassari. La Pinacoteca ospita le importanti collezioni d’arte Tomè e Sanna, oltre a un certo...

Dal nostro archivio

Dae s'archiviu de s'ULS Meilogu

  • ELETZIONES COMUNALES BESSUDE - AVISU

        COMUNE DE BESSUDE PROVÌNTZIA DE TÀTARI ELETZIONE DERETA DE SU SÌNDIGU E DE SU CONSÌGIU COMUNALE DE SU 25/26 DE SANTUGAINE 2020 UFÌTZIU ELETORALE   SI DAT A ISCHIRE CHI: PRO LOGRARE SOS...

  • COMUNE DE BORUTA: Bonus sotziale ìdricu integrativu pro s'annu 2021

      COMUNE DE BORUTA   Su Comune de Boruta dat a ischire chi s'Ente de Guvernu de s'Àmbitu de Sardigna (EGAS) at publicadu su Regulamentu pro atribuire su BONUS Sotziale Ìdricu Integradu pro s'annu 2021, unu...

  • Primas pàginas: 30/10/2014

    Tzinesos in Meridiana? Manca e destra de su Pd e manganellos a sos operajos. Matrica, Chirra e Omodeo. «Meridiana, tzinesos prontos a investire». Sa nova chi est essida a campu in sos notitziàrios...

  • NOAS. Turalva. Istiu Turalvesu.Trìulas 2019.

    NOAS. Turalva. Istiu Turalvesu.Trìulas 2019. At a èssere unu mese de trìulas ricu cun unu calendàriu ricu de manifestatziones in Turalva: chenàbura 5 est istada fata una festa in sa pischina...

  • NOAS DAE BESSUDE. SU 5 DE MAJU TORRAT “PASSIZENDE IN BESSUDE”

    NOAS DAE BESSUDE. SU 5 DE MAJU TORRAT “PASSIZENDE IN BESSUDE” S’at a fàghere in sa die de domìniga 5 de maju s’editzione 2019, de “PASSIZENDE IN BESSUDE”, sa manifestatzione chi aunit istòria, artes e...

  • Tiesi. Informativa I.U.C.

    COMUNA DE TIESI INFORMATIVA I.U.C. 2014 SA LEGE DE ISTABILIDADE DE SU 2014 AT INTRODUIDU UNA IMPOSTA NOA DENUMENADA IUC CHI INSERRAT IN INTRO DE ISSA TRES TRIBUTOS DIFERENTES I.M.U. Dèvida pro totus...

  • Arantzos in buca a sos pitzocos in iscola

    martis 2/2/21 Sa Sardigna abarrat galu in colore de arantzu ca, comente tìtulat La Nuova, «Su Tar non disinnat». «Su presidente de su Tar deviat disinnare 24 oras a como, ma at rinviadu a oe sa...

  • Sa nae nuràgica de Andria Loddo

    Promores de s’ingèniu e de sa passione de Andria Loddo sas naes de sa marineria shardana torrant a bida. Su mastru artesanu lanuseinu, giai apretziadu in Sardigna pro sa produtzione ispantosa de...

  • NOAS dae Cherèmule: Giuanne Gelsomino presentat unu libru in subra de su cantante De Andrè.

    NOAS dae Cherèmule: Giuanne Gelsomino presentat unu libru in subra de su cantante De Andrè. S’Amministratzione Comunale de Cherèmule cun s’agiudu de s’Iscola Tzìvica de su Mùsica de su “Meilogu”, ant...

  • Giave: Ma chie l’at naradu chi sos pitzinnos no ischint iscrìere in sardu?

    Custa descrtizione l’at fata Andrea unu pitzinnu de dòighi annos de Giave chi partèzipat a su laboratòriu linguìsticu, gioja a borta de die s’est sètzidu e at iscritu in sardu cussu chi est faghende cun su...

Seguici su Telegram

Ricevi le notifiche di andalanoa.it su Telegram

Unisciti al nostro canale Telegram e ricevi gli aggiornamenti di Andalanoa.it (Info)

In sardu deo? Semper, cada die, a fitianu!

“IN SARDU DEO? SEMPER, CADA DIE, A FITIANU!‟

Scarica Àndala App

Android apk download