Ci teniamo alla tua privacy. Usiamo i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione e ricordare le tue preferenze. Maggiori info qui. Registrandoti o accedendo al sito accetti espressamente le norme sulla privacy riportate in questa pagina
Nois bi tenimus a sa privatesa tua. Impreamus sos cookie pro megiorare s’esperièntzia de navigatzione e sas preferèntzias tuas. Agatas prus informatziones inoghe. Marchende·ti o intrende in su situ atzetas sas normas in vigèntzia subra sa privatesa marcadas in custa pàgina

A libro aperto: aprire un libro per aprire il mondo. Laboratorio di animazione alla lettura

L’Associazione culturale “Àndala noa” in collaborazione con l’Amministrazione comunale di Banari e la Biblioteca intende avviare il laboratorio didattico di animazione alla lettura intitolato “A libro aperto: aprire un libro per aprire il mondo”.
Il laboratorio, inserito nel programma “Àndalas de imparu 2022” e realizzato dall’esperta Marta Pala (Spazioperaria),  è aperto a tutti i bambini residenti nel comune e frequentanti la scuola primaria.

a libro aperto


Gli obiettivi generali del progetto sono:

- promuovere la lettura come attività fondamentale per lo sviluppo cognitivo ed emotivo del bambino;
- stimolare nel bambino la curiosità e il piacere alla lettura evidenziandone la dimensione ludica e quella sensoriale;
- promuovere la cultura della lettura e del libro come un diritto dei bambini ma anche un'opportunità di crescita per l’intera comunità, che offre occasioni di incontro, confronto e apertura verso la diversità;
- far conoscere le specificità dell’albo illustrato come testo narrativo e come strumento educativo;
- valorizzare l'attività di laboratorio come spazio di ricerca e tempo dell'esperienza, come modello pedagogico che, mettendo al centro il processo più che il risultato, offre al bambino una condizione di fiducia per poter esplorare attraverso diversi linguaggi espressivi il suo personale processo creativo, diventando protagonista delle proprie azioni e scelte;
- favorire nel bambino l'acquisizione di autonomia ma anche il piacere nell'esprimere sensazioni ed emozioni.

Il laboratorio è strutturato in incontri settimanali, della durata di due ore, che si terranno in biblioteca secondo il seguente calendario:

- venerdì 22 aprile 2022, dalle ore 17:00 alle ore 19:00;
- venerdì 29 aprile 2022, dalle ore 17:00 alle ore 19:00;
- venerdì 6 maggio 2022, dalle ore 17:00 alle ore 19:00;
- venerdì 13 maggio 2022, dalle ore 17:00 alle ore 19:00.

Per partecipare al laboratorio è necessario rivolgersi all’Ufficio Servizi Sociali del Comune.



Condividi l'articolo: Condividi

Seguici su WhatsApp e Telegram

Unisciti ai nostri canali WhatsApp e Telegram per ricevere gli aggiornamenti di Àndala noa (Info)

Newsletter

Iscriviti alla newsletter per rimanere aggiornato sulle ultime iniziative. Terms and Condition
Joomla Extensions powered by Joobi

In sardu deo? Semper, cada die, a fitianu!

“IN SARDU DEO? SEMPER, CADA DIE, A FITIANU!‟

Dae s'archiviu de s'ULS Meilogu

  • In Tiesi "Cinema sotto le stelle"

    TIESI. Comintzat su 14 de trìulas, in su pàtiu de sa Pro Loco, sa rassigna “Cinema sotto le stelle”, organizada dae s'amministratzione comunale paris cun sa Pro Loco. Esòrdiu cun "Sole a catinelle" de Checco...

  • COMUNE DE BESSUDE - SERVÌTZIU DE TRASPORTU CUN ACUMPANGIAMENTU PRO SERVÌTZIU ISTIALE

      COMUNE DE BESSUDE AVISU A tales de pòdere atzertare su nùmeru de minores chi at gosare de su servìtziu de "naighedda" postu a disponimentu de s'Amministratzione Comunale pro su mese de Trìulas...

  • COMUNE DE TURALVA - Abertura eco - tzentru comunale nou

        COMUNE DE TURALVA     Regorta diferentziada de sos refudos     Abertura eco- tzentru comunale nou     Si informat sa populatzione chi, partende dae sàbadu 28 de Austu 2021, dae sas 09.00 a sas12.00, at a...

  • Noas de su Comune de Sìligo

    Prèmiu Maria Carta, sa de XVIII editziones   Sìligo si preparat a festare sa de XVIII editziones de su Prèmiu “Maria Carta”, sa premiatzione s’at a fàghere in sa pratza intitulada a s’artista su ses de...

  • NOAS. Boruta: Cuntzertu in sa basìlica de Santu Pedru de Sorres.

      NOAS. Boruta: Cuntzertu in sa basìlica de Santu Pedru de Sorres. Mèrcuris 12 de làmpadas 2019, a sas oras 8 e mesu de sero, in sa basilica di Santu Pedru de Sorres in Boruta, s’at a fàghere su...

Sardegna, terra unica: attrazioni da visitare

  • Altare rupestre di Santo Stefano (Oschiri)

    Il cosiddetto altare si trova allinterno di un vasto sito archeologico che comprende anche i resti di un nuraghe, una chiesa, rocce con incisioni geometriche e una necropoli ipogeica a domus de...

  • Necropoli di Anghelu Ruju (Alghero)

    La Necropoli di Anghelu Ruju è uno dei siti archeologici più importanti della Sardegna poiché ospita uno fra i più antichi e vasti cimiteri preistorici dell'isola. Le tombe, 38 domus de janas...

  • Grotta di San Michele (Ozieri)

    La Grotta di San Michele, all'interno dell'abitato di Ozieri, prende il nome da una chiesa, ormai scomparsa, che sorgeva nelle vicinanze. Si tratta di una grotta carsica, che sprofonda nel calcare...

  • Fontana di Rosello (Sassari)

    La fontana di Rosello rappresenta uno dei simboli della città di Sassari. Sorge all'esterno dell'antica cinta muraria e vi si arriva attraverso la settecentesca rampa di scale che fiancheggia la...

  • Cittadella dei Musei - Cagliari

    Situata nel quartiere di Castello, la Cittadella dei Musei rappresenta il maggior complesso di arte, storia e cultura della Sardegna. Il polo museale riunisce alcuni tra i piu' importanti tesori...

Dal nostro archivio

Con la cultura si possono fare grandi cose

Seguici sui nostri canali

Cerca nel sito