Ci teniamo alla tua privacy. Usiamo i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione e ricordare le tue preferenze. Maggiori info qui. Registrandoti o accedendo al sito accetti espressamente le norme sulla privacy riportate in questa pagina
Nois bi tenimus a sa privatesa tua. Impreamus sos cookie pro megiorare s’esperièntzia de navigatzione e sas preferèntzias tuas. Agatas prus informatziones inoghe. Marchende·ti o intrende in su situ atzetas sas normas in vigèntzia subra sa privatesa marcadas in custa pàgina

Primas pàginas: 27/09/2014

Crònaca in evidèntzia in sas primas pàginas cun s'àpida de de su corpus de un'òmine brusiadu in intro de una vetura in Marrùbiu. La Nuova Sardegna dèdicat a s'acadessimentu sa foto-notìtzia: «Brusiadu in sa màchina: unu giallu. Diat èssere s'ambulante isparèssidu dae duas dies: assassìniu o suitzìdiu?». Su nùmene de su mortu in L'Unione Sarda, finas cun s'ipòtesi de sos incuirentes: «Marrùbiu, ambulante carbonizadu in su furgone. Toninu Murranca fiat isparèssidu dae 48 oras. Sos Carabineris belle seguros: unu delitu». Chi sos Carabineris no escludent su mortore lu bidimus finas in La Nuova a pàgina 7.

Si L'Unione sighit cun sa crònaca, cun su fogu postu a sa vetura de su sìndigu de Ceraxius, su giornale tataresu aberit cun sa “vertèntzia intradas”: «Regione: Roma nos devet 604 milliones». In suta de su tìtulu sa chistione s'allargat a su decretu “Sblocca Italia” e a sas valutatziones de impatu ambientale: «Sa Giunta imbiat a su Guvernu sa rechesta pro serrare sa “vertèntzia intradas”. Ires: riservas erariales e giogos. Dae sa Via ambientale a sas tzerachias militares a sas tassas: est allarme ruju pro sa cuntierra Istadu-Sardigna».

In ambos duos sos giornales amus a bìdere in prima pàgina s'acontessimentu de sa betzita de Casteddu bendidora de droga.



Condividi l'articolo: Condividi

Seguici su WhatsApp e Telegram

Unisciti ai nostri canali WhatsApp e Telegram per ricevere gli aggiornamenti di Àndala noa (Info)

Newsletter

Iscriviti alla newsletter per rimanere aggiornato sulle ultime iniziative. Terms and Condition
Joomla Extensions powered by Joobi

In sardu deo? Semper, cada die, a fitianu!

“IN SARDU DEO? SEMPER, CADA DIE, A FITIANU!‟

Dae s'archiviu de s'ULS Meilogu

Sardegna, terra unica: attrazioni da visitare

  • Museo del banditismo (Aggius)

    Il museo nasce con l'intento di trattatare il fenomeno del banditismo in Sardegna senza correre il rischio di mitizzare la figura del fuorilegge e di esaltarne le sue gesta. Il paese di Aggius è...

  • Chiesa di San Nicola (Ottana)

    Eretta su una piccola altura, l'edificio romanico domina l'abitato. Scavi archeologici, effettuati all'interno della chiesa di San Nicola in occasione dei restauri, hanno rivelato la preesistenza di una chiesa...

  • MAN Museo d’Arte Provincia di Nuoro

    Situato nel centro storico di Nuoro, il MAN è un museo, unico nel suo genere in Sardegna, votato allo studio, alla conservazione e alla promozione dell’arte moderna e contemporanea. L'istituzione,...

  • Nuraghe Santu Antine (Torralba)

    Il nuraghe trilobato Santu Antine, chiamato anche sa domo de su re (la casa del re), è uno dei nuraghi più maestosi e importanti della Sardegna. Il nuraghe, edificato durante l'età del bronzo medio...

  • Area archeologica "Su Nuraxi" (Barumini)

    Scoperta e portata alla luce nel corso degli anni Cinquanta dal grande archeologo Giovanni Lilliu, l’area è costituita da un imponente nuraghe complesso, costruito in diverse fasi a partire dal XV...

Dal nostro archivio

Con la cultura si possono fare grandi cose

Seguici sui nostri canali

Scarica Àndala App

Android apk download

Cerca nel sito