Ci teniamo alla tua privacy. Usiamo i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione e ricordare le tue preferenze. Maggiori info qui. Registrandoti o accedendo al sito accetti espressamente le norme sulla privacy riportate in questa pagina
Nois bi tenimus a sa privatesa tua. Impreamus sos cookie pro megiorare s’esperièntzia de navigatzione e sas preferèntzias tuas. Agatas prus informatziones inoghe. Marchende·ti o intrende in su situ atzetas sas normas in vigèntzia subra sa privatesa marcadas in custa pàgina

Primas pàginas: 28/09/2014

La Nuova aberit cun unos cantos datos in pitzu de s'ocupatzione: «Crisi in s'ìsula, adiosu a 2500 aziendas». In rassigna sa situtatzione in su chirru nugoresu e in Portu Turre in ue sos operajos narant: «Nos ant bogadu totu, ocupatzione e tempus benidore». In s'ìnteri si registrat una trègua intre Regione e pastores: «Pigliaru addòbiat s'Mps, primos acòrdios: limba biaita e Pranu de isvilupu». Pastores e isvilupu los agatamus finas in L'Unione Sarda. «Pastores-Regione, paghe fata. Cuncòrdia a pustis de sas polèmicas. Si torrat a mòvere da sa Limba biaita». «S'isvilupu chi non cherimus» est imbetzes su tìtulu de s'editoriale de su diretore Anthony Muroni in ue, finas sas disocupatzione est dèvida a unu modellu isballiadu. Sa foto-notìtzia de su giornale de La Nuova pertocat imbetzes sa chistione tzerachias militares a dae chi cras su deputadu terranoesu de su Pd Iscanu at a intrare in sa zona vietada de “Guardia del Moro” in La Madalena. Pro La Nuova Iscanu «at sas ideas craras»: «Bisòngiat a serrare Teulada e Cabu Frasca e re-cunvertire Chirra». Positzione diferente dae sos chi ant manifestadu in Cabu Frasca duas chidas a como e chi cherent a serrare totus sos polìgonos. In ambos sos giornales sos isvilupos de s'acadessimentu in Marrùbiu (giai in sas primas pàginas de eris): «S'ambulante de Pompu est istadu ochidu e brusiadu». Duncas posta a banda s'ipòtesi de su suitzìdiu.



Condividi l'articolo: Condividi

Cerca

Seguici sui nostri canali

Festival Morròculas

morroculas

Translate

Con la cultura si possono fare grandi cose

Newsletter

Iscriviti alla newsletter per rimanere aggiornato sulle ultime iniziative. Terms and Condition
Joomla Extensions powered by Joobi

Sardegna, terra unica: attrazioni da visitare

  • Nuraghe Arrubiu (Orroli)

    Si tratta del nuraghe più grande della Sardegna e l'unico con cinque torri, tra quelli finora indagati. Viene chiamato Gigante rosso, arrubiu in sardo, per il caratteristico colore rosso dei licheni che...

  • Civico museo archeologico "Alle Clarisse" (Ozieri)

    Inserito nel complesso che fu sede del convento delle Clarisse, completamente restaurato negli anni Novanta, il Civico Museo Archeologico è dedicato all'archeologia del territorio di Ozieri e...

  • Saline Conti vecchi (Assemini)

    Le saline si estendono sui 2700 ettari dello stagno di Santa Gilla da quando, alla fine degli annni Venti del XX secolo, l'ingegnere Conti Vecchi diede vita a un ambizioso progetto per bonificare lo...

  • Sardenya, terra única

    Única com la petjada de la multitud humana que des de fa milers d’anys es passeja i dansa pel Mediterrani, sembrant cultura, coneixement, records i somnis. Tan única com la suma dels vents que...

  • Anfiteatro Romano di Cagliari

    Realizzato tra la fine del I e l'inizio del II secolo d.C., scavando nella roccia, rappresenta il più importante monumento di età classica esistente oggi in Sardegna. In origine aveva un perimetro di 120...

Dal nostro archivio

Dae s'archiviu de s'ULS Meilogu

Seguici su Telegram

Ricevi le notifiche di andalanoa.it su Telegram

Unisciti al nostro canale Telegram e ricevi gli aggiornamenti di Andalanoa.it (Info)

In sardu deo? Semper, cada die, a fitianu!

“IN SARDU DEO? SEMPER, CADA DIE, A FITIANU!‟

Scarica Àndala App

Android apk download