Ci teniamo alla tua privacy. Usiamo i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione e ricordare le tue preferenze. Maggiori info qui. Registrandoti o accedendo al sito accetti espressamente le norme sulla privacy riportate in questa pagina
Nois bi tenimus a sa privatesa tua. Impreamus sos cookie pro megiorare s’esperièntzia de navigatzione e sas preferèntzias tuas. Agatas prus informatziones inoghe. Marchende·ti o intrende in su situ atzetas sas normas in vigèntzia subra sa privatesa marcadas in custa pàgina

Su sardu est de totus

Su 19 de maju, in Boruta, s'Assòtziu "Àndala noa", cun s'agiudu de sa Regione Autònoma de Sardigna, at organizadu sa manifestatzione "Su Sardu, Limba de totus, Limba pro totus".

 

A parte de mangianu sos operadores didàticos de "Àndala noa" Fabio Solinas, Giovanna Rassu e Valeria Mannoni, paris cun Federica Fiori e Monica e Valeria Tronci, ant ammaniadu duos laboratòrios didàticos pro sos 85 pitzinnos chi ant leadu parte a su cuncursu literàriu "Una die in iscola... istòrias de istudentes".

 

"Àndala noa" at ammaniadu su laboratòriu "Su contu de Marieta Alibianca" e sos pitzinnos ant giogadu cun sa fantasia e ant pintadu sas mariposas de totus sos colores.

Monica e Valeria Tronci ant ammaniadu su laboratòriu "Sa vida in su sattu" e sos pitzinnos ant giogadu cun sa plastilina e ant fatu sos animaleddos se su sattu.

 

A concruida de sa manifestatzione, b'at àpidu sa premiatzione de sos binchidores de su cuncursu "Una die in iscola... istòria de istudentes":

 

At bìnchidu su primu prèmiu su Tzìrculu didàticu "Sandro Pertini" de Tàtari. Su segundu prèmiu l'at bìnchidu s'Iscola Primària de Tiesi e su de tres prèmios l'at bìnchidu s'Istitutu Cumprensivu "Monsignor Saba" de Elmas.

 

A parte de sero b'at àpidu su cunvegnu “Su sardu, limba de totus, limba pro totus”.

 

Ant leadu parte a s'adòbiu Diegu Corràine, Mauro Piredda, Angelo Canu, Istèvene Flore e Carmela Arghittu.

 

Sos reladores ant faeddadu de s'impreu de su sardu in cada àmbitu: editoria, giornalismu, iscola, poesia e literadura e teatru.

 

Davide Casu e su coro de Boruta ant cantadu cantones in limba sarda.

 

 



Condividi l'articolo: Condividi

Cerca

Seguici sui nostri canali

Seguici su Telegram

Ricevi le notifiche di andalanoa.it su Telegram

Unisciti al nostro canale Telegram e ricevi gli aggiornamenti di Andalanoa.it (Info)

Festival Morròculas

morroculas

Con la cultura si possono fare grandi cose

Newsletter

Iscriviti alla newsletter per rimanere aggiornato sulle ultime iniziative. Terms and Condition
Joomla Extensions powered by Joobi

Sardegna, terra unica: attrazioni da visitare

  • Museo Storico della Brigata Sassari (Sassari)

    Museo di storia militare ubicato al piano terra della caserma La Marmora, sorta nel sito dell'antico castello aragonese di Sassari. È stato realizzato per ricordare le gloriose tradizioni della...

  • Tomba dei giganti su Cuaddu 'e Nixias (Lunamatrona)

    Le tombe dei giganti sono monumenti di epoca nuragica, costituiti da sepolture collettive, presenti in tutta l'isola. La tomba di su Cuaddu 'e Nixias è di particolare interesse in quanto è...

  • Nostra Signora di Castro (Oschiri)

    Eretta alla metà del secolo XII, sorge in un'area che fu un castrum romano che ha dato il nome alla chiesa e alla diocesi di cui fu cattedrale nel Medioevo. Costruita con cantoni ben squadrati di...

  • Pinacoteca Nazionale di Sassari

    Il museo si trova all'interno dell’ex Collegio gesuitico del Canopoleno, storico edificio nel centro di Sassari. La Pinacoteca ospita le importanti collezioni d’arte Tomè e Sanna, oltre a un certo...

  • Area archeologica di Nora (Pula)

    Nora è un'antica città situata nel promontorio di capo di Pula, in un contesto paesaggistico suggestivo e affascinante. Sorta su un preesistente insediamento nuragico, l'antica città di Nora fu...

Dal nostro archivio

Dae s'archiviu de s'ULS Meilogu

In sardu deo? Semper, cada die, a fitianu!

“IN SARDU DEO? SEMPER, CADA DIE, A FITIANU!‟

Scarica Àndala App

Android apk download