Ci teniamo alla tua privacy. Usiamo i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione e ricordare le tue preferenze. Maggiori info qui. Registrandoti o accedendo al sito accetti espressamente le norme sulla privacy riportate in questa pagina
Nois bi tenimus a sa privatesa tua. Impreamus sos cookie pro megiorare s’esperièntzia de navigatzione e sas preferèntzias tuas. Agatas prus informatziones inoghe. Marchende·ti o intrende in su situ atzetas sas normas in vigèntzia subra sa privatesa marcadas in custa pàgina

Arantzu durche-agru: in aumentu vatzinos e malàidos

Sa zona arantzu, a pustis de una die de proibitziones, est ogetu de disànima dae parte de sos giornales, osservadores de una cuotidianidade torrada a sos lìmites de sos meses colados pro chi – custa est sa punna – non b’apat ispainada prus manna de su virus. Custa est sa sìntesi chi s’Unione proponet oe in prima pàgina: «Tzitades prus bòidas sa prima die de zona arantzu; paritzos tzilleris e ristorantes renùntziant a sas cunsignas e parchègios lìberos. Albergadores e titulares de agriturismos lamentant milliones de incassos in mancu pro su fine de chida de pasca. Creschent sas vatzinatziones. S’Aou de Casteddu dae cras at a cramare sos patzientes e su Brotzu sos trapiantados. Creschet, però, su nùmeru de sos malàidos e sa màchina regionale est pighende podda cun sa mapadura». Una noa de ispera nos la dat sa Nuova in contu de acordu Regione-mèigos: «1200 mèigos de base sunt prontos e s’assessore de sa Sanidade at giai dadu su via lìbera. Mancant petzi sas doses de Moderna pro las somministrare. Si diant pòdere pònnere a refertu 12mgia vatzinos in prus pagu de 6 oras. A s’ìsula ant a lòmpere belle 890 flacones. Sos vatzinos dae oe».



Condividi l'articolo: Condividi

Seguici su WhatsApp e Telegram

Unisciti ai nostri canali WhatsApp e Telegram per ricevere gli aggiornamenti di Àndala noa (Info)

Newsletter

Iscriviti alla newsletter per rimanere aggiornato sulle ultime iniziative. Terms and Condition
Joomla Extensions powered by Joobi

In sardu deo? Semper, cada die, a fitianu!

“IN SARDU DEO? SEMPER, CADA DIE, A FITIANU!‟

Dae s'archiviu de s'ULS Meilogu

Sardegna, terra unica: attrazioni da visitare

  • Museo dell'ossidiana (Pau)

    Il moderno museo sorge alle pendici del monte Arci e si sviluppa intorno alla tematica dello sfruttamento, in età preistorica e protostorica, dell’ossidiana, pietra vulcanica vetrosa utilizzata fin...

  • Museo civico archeologico "Giovanni Marongiu" (Cabras)

    Il museo custodisce importanti testimonianze del territorio, dalla Preistoria al Medioevo: materiali provenienti dall’insediamento di Cuccuru is Arrius, dalla città di Tharros e dal relitto romano...

  • Saline Conti vecchi (Assemini)

    Le saline si estendono sui 2700 ettari dello stagno di Santa Gilla da quando, alla fine degli annni Venti del XX secolo, l'ingegnere Conti Vecchi diede vita a un ambizioso progetto per bonificare lo...

  • Giardino Sonoro Pinuccio Sciola (San Sperate)

    Un museo all’aperto per conoscere il genio e l’arte di Pinuccio Sciola. Il Giardino Sonoro è un luogo che custodisce pietre megalitiche, pervaso dal profumo degli agrumi. Uno spazio artistico senza...

  • Tomba dei giganti su Cuaddu 'e Nixias (Lunamatrona)

    Le tombe dei giganti sono monumenti di epoca nuragica, costituiti da sepolture collettive, presenti in tutta l'isola. La tomba di su Cuaddu 'e Nixias è di particolare interesse in quanto è...

Dal nostro archivio

Con la cultura si possono fare grandi cose

Seguici sui nostri canali

Scarica Àndala App

Android apk download

Cerca nel sito