Ci teniamo alla tua privacy. Usiamo i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione e ricordare le tue preferenze. Maggiori info qui. Registrandoti o accedendo al sito accetti espressamente le norme sulla privacy riportate in questa pagina
Nois bi tenimus a sa privatesa tua. Impreamus sos cookie pro megiorare s’esperièntzia de navigatzione e sas preferèntzias tuas. Agatas prus informatziones inoghe. Marchende·ti o intrende in su situ atzetas sas normas in vigèntzia subra sa privatesa marcadas in custa pàgina

Primas pàginas: 20/10/2014

Comintzamus custa chida de primas pàginas cun novas chi non diamus chèrrere lèghere e bortare. Si L'Unione sarda nos contat de «Una colada mortale» a probe de Santu Giuanni Suèrgiu (duos giòvanos a caddu de una moto ant coladu una vetura e lassinende in s'asfaltu si sunt iscutos a un'àtera), La Nuova aberit cun s'intzidente de Tàtari chi at interessadu un'imprendidore 31enne: «Rutu dae sa moto, peruna ispera». La Nuova ponet in evidèntzia àteras duas novas "tataresas". Sa prima pertocat s'ofesa a Padre Ziranu: a pustis de su chi at sutzessu s'istàtua at èssere trasferida in cunventu pro su restàuru. S'àtera pertocat su parègiu de sa Torres cun su Mantova: «Sa befe arribat a su 93'». Novas de traballu cun sa solidariedade de sa Crèsia a sos traballadores de Meridiana: «Su Pìscamu de Tèmpiu làntziat s'sos». Mussegnore Sanguinetti at addobiadu sos operajos ponende·si sa malliedda ruja de sa protesta. «Èbola - galu in La Nuova - perunu allarme: "s'ìsula est proteta"». Pranu anti-Èbola finas in L'Unione: «s'incasu sos malàidos ant a èssere trasferidos in s'ispidale Spallanzani de Roma». Cun sa foto de Marco Sau chi festat a pustis de su gol suo acò sa nova de su parègiu de sos casteddajos contra a sa Sampdoria (chi fiat binchende 2-0 in su primu tempus). Sas chistiones regionales a metade de pàgina cun sa Cisl chi pedit unu patu pro sa Re-nàschida e cun su candidadu a sa segreteria Angioni chi narat chi «a su Pd non serbit unu cabu». Editoriale in pitzu de sa capitale europea de sa cultura, reconnoschimentu otènnidu dae Matera e non dae Casteddu, candidada pro sa Sardigna. Pro Paolo Matta, gasi comente Tàtari cun "li Candareri", Nùgoro cun su Redentore e Sèdilo cun Santu Antine, Casteddu aiat dèvidu punnare a Santu Efìsiu.



Condividi l'articolo: Condividi

Cerca

Seguici sui nostri canali

Festival Morròculas

morroculas

Translate

Con la cultura si possono fare grandi cose

Newsletter

Iscriviti alla newsletter per rimanere aggiornato sulle ultime iniziative. Terms and Condition
Joomla Extensions powered by Joobi

Sardegna, terra unica: attrazioni da visitare

  • Culter - Museo Internazionale del Coltello (Pattada)

    Il museo intende valorizzare la storia e la produzione contemporanea del coltello internazionale realizzato a mano. Una sezione è riservata, ovviamente, al coltello tipico di Pattada, la pattadese....

  • Nuraghe Arrubiu (Orroli)

    Si tratta del nuraghe più grande della Sardegna e l'unico con cinque torri, tra quelli finora indagati. Viene chiamato Gigante rosso, arrubiu in sardo, per il caratteristico colore rosso dei licheni che...

  • Chiesa di San Nicola (Ottana)

    Eretta su una piccola altura, l'edificio romanico domina l'abitato. Scavi archeologici, effettuati all'interno della chiesa di San Nicola in occasione dei restauri, hanno rivelato la preesistenza di una chiesa...

  • Museo Nivola (Orani)

    Nato nel 1995 nell'antico lavatorio del paese, il museo è dedicato alla figura di Costantino Nivola, uno degli artisti sardi più importanti del Novecento. La collezione permanente raccoglie oltre...

  • Tempio di Antas (Fluminimaggiore)

    Dedicato all'adorazione del dio eponimo dei sardi Sardus Pater Babai, il Tempio punico-romano di Antas, restaurato e ricostruito negli anni Sessanta, è risalente al III secolo a.C. È situato in una...

Dal nostro archivio

Dae s'archiviu de s'ULS Meilogu

Seguici su Telegram

Ricevi le notifiche di andalanoa.it su Telegram

Unisciti al nostro canale Telegram e ricevi gli aggiornamenti di Andalanoa.it (Info)

In sardu deo? Semper, cada die, a fitianu!

“IN SARDU DEO? SEMPER, CADA DIE, A FITIANU!‟

Scarica Àndala App

Android apk download