Ci teniamo alla tua privacy. Usiamo i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione e ricordare le tue preferenze. Maggiori info qui. Registrandoti o accedendo al sito accetti espressamente le norme sulla privacy riportate in questa pagina
Nois bi tenimus a sa privatesa tua. Impreamus sos cookie pro megiorare s’esperièntzia de navigatzione e sas preferèntzias tuas. Agatas prus informatziones inoghe. Marchende·ti o intrende in su situ atzetas sas normas in vigèntzia subra sa privatesa marcadas in custa pàgina

Tiesi: su 15 si faeddat de Berlinguer

Presentatzione de su libru contivigiadu de Giovanni Gelsomino

TIESI. S'assessoradu a sa cultura (in s'àndala de sas punnas suas ligadas a sas netzessidades de divulgare informatzione, aprofundimentu e connoschèntzia) e sa Biblioteca comunale, organizant pro sàbadu su 15 sa presentatzione de su libru contivigiadu de Giovanni Gelsomino e imprentadu dae Almanacco Gallurese "Enrico Berlinguer, l'ultimo leader". Su volùmene regollit sos ammentos, finas sos prus ìntimos e delicados, de su segretàriu de su Partidu comunista italianu mortu trinta annos a como. Paritzas sas fotografias postas in intro chi faghent a bìdere su "cumpàngiu Enrico" in sos momentos prus significativos de cussu particulare iscenàriu polìticu chi non b'est prus. Sende gasi, umiltade e chistione morale ant a èssere cunfrontadas cun s'arrivismu, s'oportunismu, su personalismu e s'ausèntzia de iscrùpulos: caraterìsticas chi s'agataiant finas tando, ma chi in sa pertzetzione de sos tzitadinos sunt oramai sa norma chi acumonat totus sos partidos interessados in sa gestione de su podere in totus sos livellos, finas sos eredes de su Pci de Berlinguer. In sa presentatzione at a èssere presente finas su Prof. Manlio Brigaglia. Apuntamentu a sas 5,30 de borta de die in sa Sala Sassu.



Condividi l'articolo: Condividi

Cerca

Seguici sui nostri canali

Seguici su Telegram

Ricevi le notifiche di andalanoa.it su Telegram

Unisciti al nostro canale Telegram e ricevi gli aggiornamenti di Andalanoa.it (Info)

Festival Morròculas

morroculas

Con la cultura si possono fare grandi cose

Newsletter

Iscriviti alla newsletter per rimanere aggiornato sulle ultime iniziative. Terms and Condition
Joomla Extensions powered by Joobi

Sardegna, terra unica: attrazioni da visitare

  • Castello di Sanluri

    Il Castello di Sanluri dei conti Villa Santa fu edificato, nel 1355, su una fortificazione precedente, per volere del Re Pietro IV D'Aragona. Rappresenta l'unico ancora abitabile degli 88 castelli...

  • Chiesa e monastero di San Pietro di Sorres (Borutta)

    Edificata nei secoli XI-XII, come cattedrale della scomparsa diocesi di Sorres, probabilmente fu completata nel 1200 a opera di quel Mariane Maistro che ha lasciato la sua firma nel gradino...

  • San Pietro del Crocefisso - o delle Immagini (Bulzi)

    Risalente al secolo XII, in stile romanico, la chiesa è nota anche con il nome di San Pietro delle Immagini probabilmente per via di un gruppo ligneo duecentesco della Deposizione di Cristo dalla...

  • Museo Nivola (Orani)

    Nato nel 1995 nell'antico lavatorio del paese, il museo è dedicato alla figura di Costantino Nivola, uno degli artisti sardi più importanti del Novecento. La collezione permanente raccoglie oltre...

  • Basilica di Santa Maria del Regno (Ardara)

    Eretta all'inizio del secolo XII in stile romanico-pisano con flussi lombardi, la chiesa custodisce un patrimonio artistico di eccezionale valore. La facciata, molto austera, è stranamente orientata a sud...

Dal nostro archivio

Dae s'archiviu de s'ULS Meilogu

In sardu deo? Semper, cada die, a fitianu!

“IN SARDU DEO? SEMPER, CADA DIE, A FITIANU!‟

Scarica Àndala App

Android apk download