Ci teniamo alla tua privacy. Usiamo i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione e ricordare le tue preferenze. Maggiori info qui. Registrandoti o accedendo al sito accetti espressamente le norme sulla privacy riportate in questa pagina
Nois bi tenimus a sa privatesa tua. Impreamus sos cookie pro megiorare s’esperièntzia de navigatzione e sas preferèntzias tuas. Agatas prus informatziones inoghe. Marchende·ti o intrende in su situ atzetas sas normas in vigèntzia subra sa privatesa marcadas in custa pàgina

Su nuraghe de Santu Pedru de Sorres

Su nuraghe  de S. Pedru de Sorres, in su comune de Boruta, est unu de sos monumentos de prus importu postos a inghìriu de su pranu de Mura. S’agatat in sa parte arta de su montigru, prus o mancu a 524 m s.l.m. in sos tretos de sa catedrale in istile romànicu de S. Pedru.

Si podet dare chi sa funtzione sua esseret istada militare a printzipiare dae s’edade de su Brunzu Reghente finas in sas èpocas imbenientes istòricas (Pùnica, Romana, Vandàlica, Bizantina, Giuigale). S’architetura de custu nuraghe est de su tipu a tholos, est polilobadu. Oe nde restant sas ruinas in pedra bianca chi sunt testimonzos de s’imponèntzia chi s’edifìtziu deviat àere.

Restat s’intrada chi nche leat a sa turre printzipale, mancat s’architrave e s’istìpite de manu manca. A destra de s’intrada si podet bìdere su nìciu a forma semiellìtica narada a “garitta”. A manu manca de s’intrada s’andat a s’iscala, fata intro su muru, gràtzias a custa si podiat lompere a sos pranos de subra, oe si remunint sas primas ses iscalinas.

Sa bona cantidade de materiales de tzeràmica e de brunzu àpidos intro su nuraghe e a inghìriu, in sos traballos fatos in sos annos ’50 de su sèculu coladu, cunfirmant s’importàntzia sua in su territòriu de su Mejlogu.

(Pier Paolo Soro, IL NURAGHE S. PIETRO IN LOC. SORRES, BORUTTA (SS), IpoTESI di preistoria, Vol.3, 2010.)



Condividi l'articolo: Condividi

Cerca

Seguici sui nostri canali

Festival Morròculas

morroculas

Translate

Con la cultura si possono fare grandi cose

Newsletter

Iscriviti alla newsletter per rimanere aggiornato sulle ultime iniziative. Terms and Condition
Joomla Extensions powered by Joobi

Sardegna, terra unica: attrazioni da visitare

  • Museo casa Deriu (Tresnuraghes)

    L’edificio che ospita il museo è conosciuto come casa Deriu, dal nome del suo ultimo proprietario. Conserva al suo interno parte degli arredi originali lasciati dagli antichi proprietari e una...

  • Tempio di Antas (Fluminimaggiore)

    Dedicato all'adorazione del dio eponimo dei sardi Sardus Pater Babai, il Tempio punico-romano di Antas, restaurato e ricostruito negli anni Sessanta, è risalente al III secolo a.C. È situato in una...

  • Museum Ampuriense (Castelsardo)

    Allestito all'interno della cattedrale della storica diocesi di Ampurias, a strapiombo sul golfo dell’Asinara, il museo è uno scrigno d’arte che conserva opere preziose quali stupendi altari lignei, il più...

  • Cittadella dei Musei - Cagliari

    Situata nel quartiere di Castello, la Cittadella dei Musei rappresenta il maggior complesso di arte, storia e cultura della Sardegna. Il polo museale riunisce alcuni tra i piu' importanti tesori...

  • Carloforte

    Carloforte è l'unico centro abitato dell'isola di San Pietro, nella punta sud-occidentale della Sardegna. Il suggestivo borgo rappresenta un'isola linguistica ligure, poiché conserva la lingua dei...

Dal nostro archivio

Dae s'archiviu de s'ULS Meilogu

Seguici su Telegram

Ricevi le notifiche di andalanoa.it su Telegram

Unisciti al nostro canale Telegram e ricevi gli aggiornamenti di Andalanoa.it (Info)

In sardu deo? Semper, cada die, a fitianu!

“IN SARDU DEO? SEMPER, CADA DIE, A FITIANU!‟

Scarica Àndala App

Android apk download