Ci teniamo alla tua privacy. Usiamo i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione e ricordare le tue preferenze. Maggiori info qui. Registrandoti o accedendo al sito accetti espressamente le norme sulla privacy riportate in questa pagina
Nois bi tenimus a sa privatesa tua. Impreamus sos cookie pro megiorare s’esperièntzia de navigatzione e sas preferèntzias tuas. Agatas prus informatziones inoghe. Marchende·ti o intrende in su situ atzetas sas normas in vigèntzia subra sa privatesa marcadas in custa pàgina

Su caminu de sas nieras de su Monte Pèalu, dae Boruta a Monte Mannu

Una borta essidos dae Boruta cara a Tiesi si leat su caminu a manu destra chi pigat a Monte Pèalu, su territòriu est partzidu intre sos comunes de Tiesi, Bessude, Sìligo, Bunnànnaru e Boruta. Sa mèdia de s’artària subra su livellu de su mare est de 630 metros. Una bella passigiada si podet fàghere oru-oru de su monte pro abbaidare sas biddas chi l’inghìriant, “s’adde de sos vulcanos”, su monte Santu e àteros logos de interessu.  Sa campeda de su monte Pèalu est de interessu geològicu, unu pranu mannu de basaltu chi una borta fiat unidu a su Monte Santu pro ite ambos duos sunt nàschidos dae s’erutzione de su matessi vulcanu de Monte Mannu, su puntu prus artu de su Pèalu (730 m). Sos monumentos prus antigos e de prus importu chi s’agatant in custu monte sunt cussos in su territòriu de Sìligo in su Monte S. Antoni, e sunt nessi de su de duos millènnios in antis de Cristos. Prus a curtzu a sos tempos nostros (XVII-XVIII) b’agatamus sas nieras, fràigos interrados pro remunire su nie chi podiant èssere impreadu pro remunire alimentos e finas pro nde fàghere sa carapigna. Sa prus manna est cussa in su territòriu de Tiesi, a s’ala de Bunnànnaru b’est Sa roca de sa niera.



Condividi l'articolo: Condividi

Newsletter

Iscriviti alla newsletter per rimanere aggiornato sulle ultime iniziative. Terms and Condition
Joomla Extensions powered by Joobi

In sardu deo? Semper, cada die, a fitianu!

“IN SARDU DEO? SEMPER, CADA DIE, A FITIANU!‟

Dae s'archiviu de s'ULS Meilogu

Cerca nel sito

Sardegna, terra unica: attrazioni da visitare

  • Sardinia, a unique land

    Unique as the imprint of the human multitude that has been traversing and dancing in the Mediterranean for thousands of years, sowing cultures, knowledge, memories and dreams. Unique as the...

  • MUT - Museo della Tonnara (Stintino)

    Il museo propone un viaggio multimediale, un percorso audiovisivo e musicale, di grande suggestione. Una serie di video, con voce narrante in italiano e sottotitoli in inglese, ricostruiscono le...

  • Museum Ampuriense (Castelsardo)

    Allestito all'interno della cattedrale della storica diocesi di Ampurias, a strapiombo sul golfo dell’Asinara, il museo è uno scrigno d’arte che conserva opere preziose quali stupendi altari lignei, il più...

  • Pinacoteca Nazionale di Sassari

    Il museo si trova all'interno dell’ex Collegio gesuitico del Canopoleno, storico edificio nel centro di Sassari. La Pinacoteca ospita le importanti collezioni d’arte Tomè e Sanna, oltre a un certo...

  • Basilica di Santa Maria del Regno (Ardara)

    Eretta all'inizio del secolo XII in stile romanico-pisano con flussi lombardi, la chiesa custodisce un patrimonio artistico di eccezionale valore. La facciata, molto austera, è stranamente orientata a sud...

Dal nostro archivio

Seguici su WhatsApp e Telegram

Unisciti ai nostri canali WhatsApp e Telegram per ricevere gli aggiornamenti di Àndala noa (Info)

Seguici sui nostri canali

Scarica Àndala App

Android apk download

Con la cultura si possono fare grandi cose