Ci teniamo alla tua privacy. Usiamo i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione e ricordare le tue preferenze. Maggiori info qui. Registrandoti o accedendo al sito accetti espressamente le norme sulla privacy riportate in questa pagina
Nois bi tenimus a sa privatesa tua. Impreamus sos cookie pro megiorare s’esperièntzia de navigatzione e sas preferèntzias tuas. Agatas prus informatziones inoghe. Marchende·ti o intrende in su situ atzetas sas normas in vigèntzia subra sa privatesa marcadas in custa pàgina



Joxean Artze, poeta bascu

Joxean Artze est istadu un’iscritore, unu poeta e unu sonadore txalapartari bascu (sa txalaparta est unu traste a percussione traditzionale). Fiat nàschidu su 6 de abrile de su 1939 in Usurbil, bidda de sa banda de Guipuzcoa, in Euskadi, in ue etotu at a serrare sos ogros a 78 annos cumpridos, su 12 de ghennàrgiu de su 2018.

In su 1966, in pare a Mikel Laboa, Xabier Lete, Benito Lertxundi e Lourdes Iriondo at a formare su movimentu culturale avanguardista Ez Dok Amairu, su chi aiat che punna su recùperu e s’annoamentu de sa cultura basca, oprimida dae s’ispagnolismu de guvernu de su ditadore Francisco Franco.

Artze est istadu s’autore de sa cantzone famada Txoria txori (su furfuràrgiu furfuràrgiu est), poesia in euskera musicada dae Mikel Laboa, cantautore bascu de gabbale. Su cumponimentu allegat de sa libertade e de s’iscraitùdine che bias de medire sas relatas tra biventes, umanos e animales.

Lassare s’àteru lìberu de èssere segundu s’ìndula sua o pinnigare su naturale suo cunforme a sos disìgios nostros? In custu dilemma s’isvilupat sa dicotomia egoismu-altruismu, manifestadu a primore dae s’arresonu intre s’òmine e su furfuràrgiu de sa poesia. Acò su testu originale de cantzone:

Hegoak ebaki banizkio

nerea izango zen,

ez zuen alde egingo.

Hegoak ebaki banizkio

nerea izango zen,

ez zuen alde egingo.

Bainan, honela

ez zen gehiago txoria izango

Bainan, honela

ez zen gehiago txoria izango

eta nik...

txoria nuen maite

eta nik...

txoria nuen maite.

 

Furriadu in limba sarda:

 

Si l’aia mutzadu sas alas

diat èssere istadu su meu,

non si diat èssere fuidu.

Si l’aia mutzadu sas alas

diat èssere istadu su meu,

non si diat èssere fuidu.

Bènnidu gasi, però

non dia cumpàrrere prus unu furfuràrgiu

Bènnidu gasi, però

non dia cumpàrrere prus unu furfuràrgiu

E deo…

su chi istimaiat fiat su furfuràrgiu

E deo…

su chi istimaiat fiat su furfuràrgiu.

 

A incuru de Antoni Flore

 

artze



Condividi l'articolo: Condividi

Cerca

Seguici su Telegram

Ricevi le notifiche di andalanoa.it su Telegram

Unisciti al nostro canale Telegram e ricevi gli aggiornamenti di Andalanoa.it (Info)

Seguici sui nostri canali

Festival Morròculas

morroculas

Translate

Con la cultura si possono fare grandi cose

Newsletter

Iscriviti alla newsletter per rimanere aggiornato sulle ultime iniziative. Terms and Condition
Joomla Extensions powered by Joobi

Sardegna, terra unica: attrazioni da visitare

  • Castello di Serravalle o castello Malaspina (Bosa)

    Il castello fu edificato sul colle di Serravalle, sovrastante l'abitato di Bosa, dall'antica famiglia toscana dei Malaspina intorno alla seconda metà del secolo XIII. Nella vasta piazza d'armi si...

  • Carloforte

    Carloforte è l'unico centro abitato dell'isola di San Pietro, nella punta sud-occidentale della Sardegna. Il suggestivo borgo rappresenta un'isola linguistica ligure, poiché conserva la lingua dei...

  • Museo Etnografico Galluras - museo della Femina Agabbadora (Luras)

    Ubicato in una tipica abitazione dell'Alta Gallura, a tre piani, il museo raccoglie ben 5000 reperti raccolti e conservati dalla fine del 1400 alla prima metà del 1900. Qui tutto è stato utilizzato...

  • Giardino Sonoro Pinuccio Sciola (San Sperate)

    Un museo all’aperto per conoscere il genio e l’arte di Pinuccio Sciola. Il Giardino Sonoro è un luogo che custodisce pietre megalitiche, pervaso dal profumo degli agrumi. Uno spazio artistico senza...

  • Chiesa di Nostra Signora di Tergu (Tergu)

    La chiesa di Sancta Maria de Therco, è una delle massime espressioni dell'architettura romanica in Sardegna. Nel sito in cui si erge la chiesa, nel Medioevo, sorgeva il più importante monastero...

Dal nostro archivio

Dae s'archiviu de s'ULS Meilogu

In sardu deo? Semper, cada die, a fitianu!

“IN SARDU DEO? SEMPER, CADA DIE, A FITIANU!‟

Scarica Àndala App

Android apk download