Ci teniamo alla tua privacy. Usiamo i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione e ricordare le tue preferenze. Maggiori info qui. Registrandoti o accedendo al sito accetti espressamente le norme sulla privacy riportate in questa pagina
Nois bi tenimus a sa privatesa tua. Impreamus sos cookie pro megiorare s’esperièntzia de navigatzione e sas preferèntzias tuas. Agatas prus informatziones inoghe. Marchende·ti o intrende in su situ atzetas sas normas in vigèntzia subra sa privatesa marcadas in custa pàgina

Primas pàginas: 10/10/2014

Bonas dies. Isvilupu est sa paràula crae de s'abertura de sos giornales de oe. «Regione: acò su Pranu de Isvilupu». Gasi La Nuova Sardegna chi nos contat de s'aina presentada «a imprenditores e sindicatos», de una «programmatzione unitària» e de unu prus mannu «sustegnu a sas impresas». Cantu benit a costare custu pranu? Nos lu narat finas L'Unione sarda chi ponet sa tzifra in su tìtulu a maduru: «In cassa 32 milliardos». S'assessore Paci, acrarende sas punnas de sa programmatzione «at annuntziadu su “via libera” de Roma a s'impreu de sas riservas erariales». In subra de custa nova L'Unione sutalìniat sos males de sa gestione ìdrica: «Retes cadruddas, disservìtzios e bulletas maduras. Sas Comunas a Abbanoa: “Sas promissas non bastant”». In s'agabbu de pàgina su dramma de s'ispopulamentu: «Sindia: una bidda cara a s'estintzione». Difatis leghimus chi «su tzentru a làcana intre Màrghine e Pianalza si bi la sighit gasi in su 2097 at a èssere cantzelladu dae sa carta geogràfica». La Nuova ponet in artu unu capìtulu nou de sa vertèntzia Meridiana: «Personale unfradu dae 600 re-ìntegras». S'isvilupu de sa nova in intro de su giornale: «Sa cumpangia: in bator annos 610 traballadores de prus pro more de sas detzisiones de sos giùighes. Perunu passu a in antis in sas tratativas cara a su cunsessu cun sos ministros». Galu: «Limba biaita, in Sèdilo torrat su bisu malu» (est su primu casu de su 2014); «Riforma Asl, primu “emmo” (in cummissione, Ndr), ma in Cussìgiu s'at a gherrare»; «Trenos lestros, su collàudu in s'ìsula s'at a fàghere in ghennàrgiu».



Condividi l'articolo: Condividi

Cerca

Seguici sui nostri canali

Festival Morròculas

morroculas

Translate

Con la cultura si possono fare grandi cose

Newsletter

Iscriviti alla newsletter per rimanere aggiornato sulle ultime iniziative. Terms and Condition
Joomla Extensions powered by Joobi

Sardegna, terra unica: attrazioni da visitare

  • Parco archeologico di Pranu Muttedu (Goni)

    Pranu Muttedu è una delle più importanti e suggestive aree archeologiche funerarie della Sardegna. Il complesso presenta infatti la più alta concentrazione di menhir e megaliti sardi (circa...

  • Museo del banditismo (Aggius)

    Il museo nasce con l'intento di trattatare il fenomeno del banditismo in Sardegna senza correre il rischio di mitizzare la figura del fuorilegge e di esaltarne le sue gesta. Il paese di Aggius è...

  • Basilica di Santa Maria del Regno (Ardara)

    Eretta all'inizio del secolo XII in stile romanico-pisano con flussi lombardi, la chiesa custodisce un patrimonio artistico di eccezionale valore. La facciata, molto austera, è stranamente orientata a sud...

  • Basilica di San Gavino (Porto Torres)

    La Basilica di San Gavino è il monumento romanico più grande della Sardegna e l’unico esemplare progettato a due absidi affrontate. È una delle meraviglie del Romanico sardo e tra le più antiche,...

  • Museo civico archeologico "Giovanni Marongiu" (Cabras)

    Il museo custodisce importanti testimonianze del territorio, dalla Preistoria al Medioevo: materiali provenienti dall’insediamento di Cuccuru is Arrius, dalla città di Tharros e dal relitto romano...

Dal nostro archivio

Dae s'archiviu de s'ULS Meilogu

Seguici su Telegram

Ricevi le notifiche di andalanoa.it su Telegram

Unisciti al nostro canale Telegram e ricevi gli aggiornamenti di Andalanoa.it (Info)

In sardu deo? Semper, cada die, a fitianu!

“IN SARDU DEO? SEMPER, CADA DIE, A FITIANU!‟

Scarica Àndala App

Android apk download