Ci teniamo alla tua privacy. Usiamo i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione e ricordare le tue preferenze. Maggiori info qui. Registrandoti o accedendo al sito accetti espressamente le norme sulla privacy riportate in questa pagina
Nois bi tenimus a sa privatesa tua. Impreamus sos cookie pro megiorare s’esperièntzia de navigatzione e sas preferèntzias tuas. Agatas prus informatziones inoghe. Marchende·ti o intrende in su situ atzetas sas normas in vigèntzia subra sa privatesa marcadas in custa pàgina

NOAS dae Tiesi.  s'11 e 12 maju Monumentos Abertos 2019.

NOAS dae Tiesi.  s'11 e 12 maju Monumentos Abertos 2019.

Sàpadu 11 e domìniga 12 de maju 2019, b’at a èssere sa possibilidade de bìdere e connòschere noe de sos monumentos o logos de importu prus mannos de Tiesi.

Ant a èssere abertos su santuàriu de Nostra Segnora de Seunis (sec. XVII); sa crèsia de Santa Vitòria (sec. XV- XVI) fràagada de sos nòbiles de sa famìlia Manca; su Mùseu Aligi Sassu; sa Turre Prigione Aragonesa (sec. XV- XVII), fràigada pro defensare sa bidda e posca mudada in presone de mandamentu; sa Domo Comunale fraigada in su Palatzu de sa famiìia de sos Manca ducas de s’Asinara e Sennores de su fèudu de Montemajore (Tiesi, Cherèmule e Bessude); sa crèsia de Sant’Antoni de Padua (sec. XVII), fraigada dae sa famìlia nòbile de sos Fadda- Delitala; sa crèsia de Santa Rughe (sec. XVII); sa crèsia de Santu Sebustianu (sec. XVI- XVII). Solu in sa die de domìniga, a borta de die, at èssere possìbile visitare sa tanca, sa crèsia romànica, su nuraghe e su palatzu de Santu Ainzu, chi fiat in su passadu a primu de sa familia de sos Manca e a pustis de sos Garau Boy. Pro nde ischire de prus, abbaidare su situ internet https://monumentiaperti.com/it/comuni-della-xxiii-edizione/thiesi/

In sa mazine, su Palatzu de sos Manca, chi a die de oe, est sa Domo Comunale. 



Condividi l'articolo: Condividi

Cerca

Seguici sui nostri canali

Seguici su Telegram

Ricevi le notifiche di andalanoa.it su Telegram

Unisciti al nostro canale Telegram e ricevi gli aggiornamenti di Andalanoa.it (Info)

Festival Morròculas

morroculas

Con la cultura si possono fare grandi cose

Newsletter

Iscriviti alla newsletter per rimanere aggiornato sulle ultime iniziative. Terms and Condition
Joomla Extensions powered by Joobi

Sardegna, terra unica: attrazioni da visitare

  • Basilica della Santissima Trinità di Saccargia (Codrongianos)

    Eretta nel 1116 e completata in fasi successive, fra il 1180 e il 1220, rappresenta un capolavoro del romanico pisano in Sardegna, come testimoniano i notevoli resti del portico del chiostro. La...

  • Tomba dei giganti su Cuaddu 'e Nixias (Lunamatrona)

    Le tombe dei giganti sono monumenti di epoca nuragica, costituiti da sepolture collettive, presenti in tutta l'isola. La tomba di su Cuaddu 'e Nixias è di particolare interesse in quanto è...

  • Basilica di San Gavino (Porto Torres)

    La Basilica di San Gavino è il monumento romanico più grande della Sardegna e l’unico esemplare progettato a due absidi affrontate. È una delle meraviglie del Romanico sardo e tra le più antiche,...

  • Chiesa di San Nicola (Ottana)

    Eretta su una piccola altura, l'edificio romanico domina l'abitato. Scavi archeologici, effettuati all'interno della chiesa di San Nicola in occasione dei restauri, hanno rivelato la preesistenza di una chiesa...

  • Castello di Sanluri

    Il Castello di Sanluri dei conti Villa Santa fu edificato, nel 1355, su una fortificazione precedente, per volere del Re Pietro IV D'Aragona. Rappresenta l'unico ancora abitabile degli 88 castelli...

Dal nostro archivio

Dae s'archiviu de s'ULS Meilogu

In sardu deo? Semper, cada die, a fitianu!

“IN SARDU DEO? SEMPER, CADA DIE, A FITIANU!‟

Scarica Àndala App

Android apk download