Ci teniamo alla tua privacy. Usiamo i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione e ricordare le tue preferenze. Maggiori info qui. Registrandoti o accedendo al sito accetti espressamente le norme sulla privacy riportate in questa pagina
Nois bi tenimus a sa privatesa tua. Impreamus sos cookie pro megiorare s’esperièntzia de navigatzione e sas preferèntzias tuas. Agatas prus informatziones inoghe. Marchende·ti o intrende in su situ atzetas sas normas in vigèntzia subra sa privatesa marcadas in custa pàgina

Necropoli di Anghelu Ruju (Alghero)

La Necropoli di Anghelu Ruju è uno dei siti archeologici più importanti della Sardegna poiché ospita uno fra i più antichi e vasti cimiteri preistorici dell'isola. Le tombe, 38 domus de janas (grotticelle artificiali) scavate nell'arenaria, sono state utilizzate da differenti culture a partire dal Neolitico Recente fino alla prima età del Bronzo. L’architettura delle tombe è spesso arricchita di dettagli ispirati alle case dei vivi (gradini, pilastri, false porte, ecc.), di corna taurine, incisioni e rilievi nei vani più ampi, probabilmente destinati alle cerimonie funebri. I morti venivano sepolti con gli oggetti utili e cari in vita, ornamenti in pietra e conchiglia, vasi, armi litiche o in bronzo e idoli femminili. 

Indirizzo: località i Piani, Strada provinciale 42 dei due mari - Alghero (SS)

Organismo gestore servizi culturali: Cooperativa SILT

 

Sito internet

Telefono: 329 4385947

email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Coordinate: sessagesimali 40°37′57″N,8°19′36″E - decimali 40.6325°,8.326667°



Condividi l'articolo: Condividi